1843046381

Una raccolta non regolamentata può creare grandi problemi: si ostacola la riproduzione dei funghi e spesso se ne distrugge l'habitat. Per questo motivo esiste una normativa statale e regionale che ne regolamenta la raccolta.

Durante la raccolta è vietato utilizzare rastrelli, uncini o altro che possa danneggiare l'humus del terreno, il micelio e l'apparato radicale delle piante del bosco; non si può fare uso, per la raccolta e il trasporto dei funghi, di sacchetti di plastica o contenitori stagni che impediscono la dispersione delle spore; è inoltre vietato raccogliere o danneggiare i funghi non commestibili o velenosi, pericolosi per noi, ma utili per il bosco. La trasgressione di queste norme prevede l'applicazione di sanzioni.

Non in tutti i boschi del Parco la raccolta dei funghi è libera, vi possono essere limitazioni ai giorni di raccolta e la necessità di acquistare tesserini rilasciati dai Consorzi di proprietari o da Enti pubblici.
Ogni Consorzio ha regole e tariffe proprie.

Il PARCO dell'AVETO gestisce i tesserini per la raccolta funghi nelle FORESTE DEMANIALI delle LAME, del PENNA e dello ZATTA.

I tesserini si possono acquistare direttamente presso gli uffici del Parco o preso gli esercizi convenzionati nei Comuni del comprensorio:

Borzonasca, sede del Parco. Aperta tutte le mattine da lunedì a domenica orario 8:30-12:30
Rezzoaglio, Centro Visite del Parco. Aperto la mattina da sabato a domenica orario 8:30-12:30

Comune di Mezzanego:
Bar Remy
Bar Al Volto
Rifugio A. Devoto (Passo del Bocco) Tel. 0185 342065

Comune di Rezzoaglio:
Bar Amici
Bar Val d'Aveto
Ristorante La Pineta (Magnasco)

Comune di S. Stefano d'Aveto:
Bar Fontana e Fugazzi (Gramizza) Tel. 0185 899010
Ferramenta Il Paradiso della brugola
Ristorante Prevetto
Rifugio Casermette del Penna

Comune di Borzonasca:
Bar Macera
Bar Poker d'Assi
Rifugio Mone Aiona - Pratomollo

 

torna all'inizio del contenuto