Il centro di Mezzanego è attraversato dalla strada provinciale 586 della Val d'Avetoche gli permette il collegamento stradale con Borzonasca, a nord, e Carasco a sud. Altre arterie stradali del territorio sono la provinciale 37 di Semovigo per raggiungere l'omonima frazione e, proseguendo, diverse frazioni del comune di Ne; la provinciale 42 di Romaggi che, dal bivio con la provinciale 586 presso la località di Terrarossa (tra i comuni di Carasco e Mezzanego), permette il collegamento con la frazione di Romaggi nel comune di San Colombano Certenoli.

 

A Borgonovo Ligure diparte la provinciale 26 bis di Valmogliana, attraversante le frazioni e località di Isola di Vignolo, Solarolo, Pontegiacomo, San Siro Foce (dove, a sud, poco prima dell'abitato si raccorda con la provinciale di Semovigo) e quindi Montemoggio nel comune di San Colombano Certenoli.

Il comune non è raggiungibile direttamente tramite autostrada, pertanto i caselli autostradali di Lavagna e Chiavari sull'autostrada A12 sono le uscite consigliate per raggiungere la destinazione.

 


 

 

Il comune non è raggiungibile direttamente tramite autostrada, pertanto i caselli autostradali di Lavagna e Chiavari sull'autostrada A12 sono le uscite consigliate per raggiungere la destinazione. Da dette uscite dirigersi verso Carasco e sulla SS225. A Carasco, svoltare a destra sulla rotonda prendendo la SS586 della val d'Aveto e proseguire per 5 km.

Da Chiavari e Carasco un servizio di trasporto pubblico locale gestito dall'ATP garantisce quotidiani collegamenti bus con Mezzanego e per le altre località del territorio comunale.

Da Chiavari e Carasco un servizio di trasporto pubblico locale gestito dall'ATP garantisce quotidiani collegamenti bus con Mezzanego e per le altre località del territorio comunale.

Il Comune di Mezzanego, con la preziosa collaborazione di Regione Liguria, ha deciso di aderire al progetto "Liguria WiFi" per poter offrire ai cittadini ed ai turisti la possibilità di collegarsi con computers portatili, smartphones e tablets e navigare gratuitamente, tramite tecnologia wifi, per usufruire dei servizi online dell'Amministrazione e scoprire le opportunità di accoglienza e le ricchezze del nostro territorio.E' già attiva la prima "Wifi Zone"  nel piazzale antistante il Municipio di Via Cap. Gandolfo 115 e nell'area limitrofa, alla quale presto seguiranno altre aree del territorio. E' possibile usufruire del servizio in modo libero e gratuitoper due ore al giorno, anche non continuative.Per navigare è sufficiente attivare il proprio dispositivo wireless e lanciare il proprio browser e, una volta raggiunta la pagina di autenticazione, basta inserire lo username e la password ottenute dopo la registrazione al servizio Liguria Wifi.La registrazione è semplicissima e consente di autenticarsi ed utilizzare qualunque hot spot Liguria WiFi. Scoprite di più sul progetto Liguria WiFi e buona navigazione!

torna all'inizio del contenuto