Chi contattare in Comune: Ufficio Stato Civile

Qualora debba essere prodotto alla pubblica amministrazione, il certificato può essere sostituito da Autocertificazione.

E' il certificato che attesta la capacità elettorale del richiedente, cioè la sua qualità di elettore.

Viene rilasciato dal Comune di residenza dell’interessato a chi ha compiuto i 18 anni, per varie finalità, tra cui motivi di lavoro e iscrizione in albi professionali.

Può essere richiesto da chiunque (non necessariamente dalla persona cui il certificato si riferisce) purché a conoscenza certa:

  • dell’uso del certificato, per la determinazione dell’imposta di bollo;
  • dei dati di identificazione della persona in nome della quale viene richiesto l’atto, e cioè: cognome, nome e data di nascita (in mancanza di quest’ultima, esatto indirizzo).

Se riferito a residenti regolarmente iscritti nelle liste elettorali, il certificato viene rilasciato a vista presso gli uffici competenti, in orario di apertura al pubblico.

 

Il certificato di godimento dei diritti politici può avere valore anche successivamente, se l’utente dichiara in calce al certificato che le informazioni in esso contenute non hanno subito modifiche; la firma non va autenticata e nemmeno apposta in presenza del dipendente addetto.

 

Chi contattare in Comune: Ufficio Servizi Demografici


Non è mai sostituibile con l'autocertificazione.

L’iscrizione nelle liste elettorali generali è necessaria per poter esercitare il diritto di voto (elettorato attivo) e per poter essere eletto in qualità di candidato (elettorato passivo).

Il certificato di iscrizione alle liste elettorali attesta l'iscrizione di un cittadino nelle liste elettorali del Comune. E' necessario per presentare la propria candidatura in qualsiasi consultazione elettorale, sia politica che amministrativa, e deve essere allegato alla lista dei candidati in sede di presentazione della stessa. Il certificato di iscrizione nelle liste elettorali è inoltre necessario in occasione della raccolta di sottoscrizioni a sostegno delle proposte di referendum e di iniziativa legislativa popolare. Può essere singolo o cumulativo-collettivo, cioè rilasciato per un solo nominativo o a gruppi di più nominativi in base alle specifiche esigenze.

Le sentenze penali producono la perdita del diritto elettorale solo quando sono passate in giudicato. La sospensione condizionale della pena non ha effetto ai fini della privazione del diritto di elettorato.

I certificati possono essere rilasciati solo per cittadini residenti nel Comune e possono essere richiesti dai diretti interessati o da chiunque vi abbia interesse, in occasione della raccolta di sottoscrizioni a sostegno delle proposte di referendum, di iniziativa legislativa popolare e di presentazione delle candidature alle elezioni, in cui sono previsti anche orari speciali di apertura nei giorni precedenti la votazione, per cui consigliamo di contattare direttamente gli uffici.

E’ necessario, in tutti i casi, essere muniti di documento d’identità valido del richiedente.

L’iscrizione nelle liste elettorali ha validità illimitata; la cancellazione avviene solo in caso di cambio di residenza in altro comune o nei casi previsti dalla legge di perdita del diritto elettorale.

Chi contattare in Comune: Ufficio elettorale

 

Albo dei Presidenti di seggio elettorale

È tenuto dalla Corte di Appello ed include i nominativi delle persone tra le quali, in occasione delle consultazioni elettorali, il Presidente della Corte di Appello estrarrà coloro che svolgeranno le funzioni di presidente presso i seggi elettorali di sezione.
L'Albo viene aggiornato annualmente.
E' rivolto a cittadini italiani maggiorenni residenti nel comune che:
- godano dei diritti politici;
- siano in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore;
- non abbiano compiuto il 70° anno di età ;
- non siano dipendenti dei Ministeri: dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti;
- non appartengano alle Forze Armate in servizio (non appartengono alle Forze Armate in servizio effettivo gli obiettori di coscienza per il periodo di espletamento del servizio civile);
- non siano sanitari delle Aziende Sanitarie Locali che svolgono le funzioni già di competenza dei medici provinciali, ufficiali sanitari e medici condotti;
- non siano Segretari Comunali o dipendenti comunali addetti o comandati a prestare servizio presso l'Ufficio elettorale comunale;
- non siano candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
Per essere iscritti nell'Albo, gli interessati devono presentare domanda in carta libera entro il 31 ottobre di ogni anno.
Costi: Nessuno
Tempi standard: Entro il mese di gennaio di ogni anno il Presidente della Corte d'Appello comunica al Sindaco i nominativi di cui ha disposto la cancellazione dall'Albo (per perdita dei requisiti prescritti per esservi inclusi o per gli altri motivi previsti nell'art. 4 della legge n. 53/1990). Entro il mese di febbraio la Commissione Elettorale Comunale si riunisce per deliberare le proposte di iscrizione, in numero doppio rispetto alle cancellazioni disposte dalla Corte d'Appello, tenendo conto, primariamente, delle domande presentate.
Validità: Fino a richiesta di cancellazione/cancellazione d'ufficio

 

 

Albo degli scrutatori di seggio elettorale

Include i nominativi delle persone tra le quali, in occasione delle consultazioni elettorali, la Commissione Elettorale Comunale nominerà coloro che svolgeranno le funzioni di scrutatore presso i seggi elettorali di sezione.
L'Albo viene aggiornato annualmente. Entro il 31 ottobre di ogni anno il Sindaco invita con manifesto affisso all'Albo Pretorio del Comune e in altri luoghi pubblici gli elettori che desiderano essere inseriti nell'Albo a presentare apposita domanda.
E' rivolto ai cittadini italiani maggiorenni residenti nel comune che:
- godano dei diritti politici;
- siano in possesso del titolo di studio della scuola dell'obbligo;
- non siano dipendenti dei Ministeri: dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti;
- non appartengano alle Forze Armate in servizio;
- non siano sanitari delle Aziende Sanitarie Locali che svolgono le funzioni già di competenza dei medici provinciali, ufficiali sanitari e medici condotti;
- non siano Segretari Comunali o dipendenti comunali addetti o comandati a prestare servizio presso l'Ufficio elettorale comunale;
- non siano candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

Per essere iscritti nell'Albo, gli interessati devono presentare domanda in carta libera entro il 30 novembre di ogni anno;
Per essere cancellati dall'Albo gli iscritti possono presentare domanda con le stesse modalità entro il 31 dicembre.
Costi: nessuno
Tempi standard: la Commissione Elettorale Comunale si riunisce entro il 15 gennaio dell'anno successivo per esaminare le domande presentate e decide in merito. Inoltre dispone la cancellazione dall'albo di coloro che hanno perso i requisiti per esservi inclusi e di coloro che, chiamati a svolgere le funzioni di scrutatore, non si sono presentati senza giustificato motivo.
L'Ufficio Elettorale provvede a notificare per iscritto agli interessati l'eventuale provvedimento, motivato, di diniego di iscrizione.
Validità: fino a richiesta di cancellazione/cancellazione d'ufficio

Chi contattare in Comune: Ufficio elettorale

La Tessera Elettorale personale permette, unitamente ad un documento di identità valido, di esercitare il diritto di voto. Viene rilasciato ad ogni cittadino che risulta iscritto negli elenchi elettorali e contiene i dati anagrafici del titolare, il luogo di residenza, il numero e la sede della sezione alla quale l'elettore è assegnato ed è contrassegnata da un numero.

In caso di smarrimento, deterioramento o furto della tessera elettorale, l'interessato può richiederne un duplicato con la stessa funzione della tessera originale.

Chi contattare in Comune: Ufficio servizi sociali


Al fine di concorrere al progresso civile sociale, culturale ed economico della Comunità locale, l'Ente può
concedere contributi sotto forma di interventi, sovvenzioni, sussidi, agevolazioni, concorso finanziario,
partecipazione alla spesa e vantaggi economici anche in natura.

Le concessioni di cui al presente articolo sono erogate in particolare nell'ambito dei seguenti servizi e/o aree di attività:

  • Attività ricreative e sportive
  • Attività culturali ed educative Cooperazione e solidarietà
  • anche a livello internazionale
  • Assistenza e sicurezza sociale, politiche giovanili
  • Impegno civile, tutela e promozione dei diritti umani
  • Tutela ambientale
  • Sviluppo economico

Chi contattare in ComuneUfficio servizi sociali

Se hai voglia di offrire il tuo aiuto, o vuoi promuovere l'Associazione di Volontariato dove presti servizio, puoi recarti presso gli uffici comunali, oppure visitare il sito del più vicino Centro Servizi Volontariato.

Info generali

Cos'è il servizio civile

Il Servizio Civile Nazionale è una possibilità per i giovani di dedicare un anno di vita a un impegno solidaristico, partecipando a progetti di utilità sociale. Istituito con la legge 64/2001, dal 1° gennaio 2005 il servizio si svolge su base esclusivamente volontaria. Garantisce una forte valenza educativa e formativa: è un'occasione interessante di crescita personale, un'opportunità di educazione a una cittadinanza attiva. Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi aggiunge un'esperienza utile nel proprio bagaglio culturale, spendibile anche nella vita lavorativa. Le aree di intervento del servizio sono nei seguenti settori:

  • assistenza
  • protezione civile
  • ambiente
  • patrimonio artistico e culturale
  • educazione e promozione culturale
  • servizio civile all'estero

Il servizio può essere svolto presso enti pubblici e associazioni no-profit.
 

Chi può fare domanda

Giovani che

  • alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il 18° e non superato il 28° anno di età (28 anni e 364 giorni)
  • non abbiano subito condanne penali nei termini specificati dal bando 

Caratteristiche generali dei progetti

  • durata annuale
  • monte ore complessivo non inferiore a 1400 ore
  • compenso mensile di  € 433,80 (ai fini del trattamento fiscale, assimilato ai redditi da lavoro dipendente)
  • copertura assicurativa
  • percorso formativo a carattere generale e specifico
  • monitoraggio dell'attività svolta
  • possibilità di riconoscimento delle attività per crediti formativi universitari e per concorsi pubblici
  • trattamento previdenziale (su richiesta) 
  • rilascio dell'attestato di fine servizio

 

PROGETTO SERVIZIO CIVILE COMUNE DI MEZZANEGO ANNO 2017/18 

Si riportano di seguito alcune delle attività svolte dalle volontarie di Servizio Civile Sonia Massa e Cogozzo Valentina.

Volantino rischio idrogeologico allerta Meteo e norme di autoprotezione

Avviso Chiusure in caso di allerta

Manifesto allerte meteo

Manifesto Buone pratiche zone esondabili / rischio allagamento - Manifesto soggiorna ai piani alti

- Locandina allerte Liguria e buone pratiche protezione civile

- Cartello disposizioni in caso di allerta

 

Carta indagini Geologiche nel territorio comunale

 

Insegnamento buone pratiche di protezione civile e norme di autoprotezione - Progetto Gioca Con Cipria

- Gioco dell'Oca "Gioca con Cipria"

- Relazione progetto Gioca Con Cipria

- Locandina 

- Slide presentazione "Allertiamoci con Cipria"

 

Ambiente: Dati raccolta differenziata 2017

 

Bando regionale (scadenza ore 14:00 del 26.06.2017)

Bando Regionale - Allegato al Bando Regionale

Progetto del Comune di Mezzanego -  Domanda Allegato 2 - Domanda Allegato 3 - Manifesto Servizio Civile

Come partecipare

Gli enti accreditati predispongono i progetti e, a seconda dell'Albo di appartenenza, li presentano al Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale o alle Regioni competenti, che li esaminano.
I progetti approvati vengono pubblicati nei bandi per la selezione dei volontari sulla Gazzetta Ufficiale - Serie speciale concorsi ed esami.

A partire dal giorno di apertura dei bandi e per tutto il periodo in cui questo è attivo, gli aspiranti volontari

possono

  • consultare i diversi progetti su Internet o presso gli eventuali punti informativi preposti
  • contattare l’Ufficio Servizio Civile del Comune di Mezzanego e chiedere chiarimenti o informazioni

devono

  • scegliere, pena l’esclusione, un unico progetto per il quale presentare la propria candidatura
  • consegnare la domanda presso la sede dell’ente che realizza il progetto scelto


Documentazione necessaria per la presentazione della domanda da far pervenire all'ente che realizza il progetto prescelto (tutto il materiale di seguito elencato, debitamente compilato, deve pervenire entro la data di scadenza del bando)

  • domanda di ammissione al servizio civile nazionale (allegato 2 e allegato 3). Nonostante lo spazio ridotto, viene richiesta all'aspirante volontario la compilazione dettagliata delle diverse voci
  • fotocopia di un valido documento d'identità
  • eventuale curriculum vitae firmato 

 

torna all'inizio del contenuto